da Redazione

La Unet E-Work Busto Arsizio supera a pieni voti la prova di maturità in Toscana. Opposte alla Savino Del Bene Scandicci nel match valido per la 9^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, le farfalle di Stefano Lavarini vincono al tie-break e rafforzano la seconda posizione in classifica, in virtù di sette vittorie su nove gare disputate. Lowe e Herbots - rispettivamente 24 e 20 punti - abbattono la resistenza delle avversarie dell'ex Mencarelli e conquistano un successo entusiasmante. Continua a macinare vittorie anche la èpiù Pomì Casalmaggiore, che al PalaRadi di Cremona si aggiudica lo spareggio per il terzo posto con Il Bisonte Firenze: superato lo scoglio di un primo set denso di emozioni e terminato 33-31, le casalasche innestano le marce alte e con il 50% offensivo di squadra superano le fiorentine per 3-0, salendo a quota 19. 

Prosegue nel percorso di risalita la Saugella Monza, giunta al quarto successo consecutivo. Sotto 0-1 e 9-17 nel secondo set, le brianzole di Massimo Dagioni reagiscono d'impeto e conquistano tre parziali e soprattutto tre punti che valgono la sesta posizione. Ottima Orthmann in attacco (22 punti), Danesi ed Heyrman fanno il resto a muro e le leonesse tornano a casa con qualche rimpianto. In striscia positiva è anche la Lardini Filottrano, che con i 21 punti di Nicoletti coglie la terza affermazione di fila e si inerpica fino all'ottavo posto: ad arrendersi alle marchigiane di Filippo Schiavo è la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, che allunga la contesa ma non abbastanza per muovere la propria classifica. Bagna il ritorno a Bergamo con una vittoria coach Marco Fenoglio, che conduce la Zanetti al successo per 3-1 sulla Bosca S.Bernardo Cuneo. Tre punti preziosi per le rossoblù, ben orchestrate da Mirkovic, che arma le braccia di Mitchem (19 punti) e Smarzek (18). Le cuneesi non riescono a porre fine al periodo 'no' e restano in penultima posizione. 

Settimana intensa quella che condurrà alla 10^ giornata. Da martedì mattina comincerà l'avventura di Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano nel Mondiale per Club in Cina, mentre mercoledì la Unet E-Work Busto Arsizio disputerà la gara di andata dei sedicesimi di finale di CEV Cup, di cui detiene il titolo. 

Le cronache dei match domenicali nella sezione 'I RISULTATI'.


IN TV E IN STREAMING
Tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile in diretta, in TV o sul web, completamente gratis. Il sogno di tutti gli appassionati della pallavolo rosa di Serie A è realtà. Rai Sport HD anche nella stagione 2019-20 trasmetterà una partita per ogni giornata di Regular Season. Per la decima giornata altro appuntamento domenicale: Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta-Zanetti Bergamo sarà trasmessa in diretta su Rai Sport Web domenica alle ore 17.00 e in differita sul canale 57 del digitale terrestre alle ore 21.50, con il commento di Marco Fantasia e Giulia Pisani. Le restanti gare della 10^ giornata - tranne le due già disputate - andranno in onda in live streaming. Domenica 8 dicembre le immagini della Serie A1 Femminile sulla pagina Facebook di SportMediaset, sul sito ufficiale di PMG Sport, su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, all'interno della sezione Sport del sito Repubblica.it e sul portale Sport.it.

PHOTOGALLERY
Le più belle foto di Zanetti Bergamo-Bosca S.Bernardo Cuneo, a cura di Filippo Rubin, sono disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito "Rubin x LVF".


CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 9^ GIORNATA
Domenica 1 dicembre, ore 17.00 (diretta Rai Sport Web e differita Rai Sport HD ore 23.50)
Lardini Filottrano - Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 3-1 (25-22, 25-15, 24-26, 25-22)
Domenica 1 dicembre, ore 17.00 (diretta PMG Sport)
Savino Del Bene Scandicci - Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (25-20, 20-25, 25-20, 19-25, 12-15)
Saugella Monza - Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-1 (25-27, 25-23, 25-17, 25-20)
èpiù Pomì Casalmaggiore - Il Bisonte Firenze 3-0 (33-31, 25-19, 25-21)
Zanetti Bergamo - Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (25-20, 19-25, 25-23, 25-21)
Giovedì 12 dicembre, ore 20.30 (diretta PMG Sport)
Igor Gorgonzola Novara - Reale Mutua Fenera Chieri
Bartoccini Fortinfissi Perugia - Imoco Volley Conegliano

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 26; Unet E-Work Busto Arsizio 21; èpiù Pomì Casalmaggiore 19; Il Bisonte Firenze* 18; Igor Gorgonzola Novara 17; Saugella Monza 15; Savino Del Bene Scandicci 13; Lardini Filottrano 11; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 11; Reale Mutua Fenera Chieri** 10; Zanetti Bergamo 10; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 7; Bosca S.Bernardo Cuneo 6; Bartoccini Fortinfissi Perugia** 5.
* una partita in più
** una partita in meno

I TABELLINI
SAVINO DEL BENE SCANDICCI - UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 2-3 (25-20 20-25 25-20 19-25 12-15) - SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Bricio 20, Kakolewska 9, Stysiak 20, Pietrini 12, Stevanovic 13, Malinov 2, Merlo (L), Sloetjes, Milenkovic, Carraro. Non entrate: Lubian, Bosetti, Molinaro. All. Mencarelli. UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 4, Washington 11, Orro 3, Herbots 20, Bonifacio 7, Lowe 24, Leonardi (L), Villani 4, Berti 2, Bici 1, Simin, Cumino. All. Lavarini. ARBITRI: Vagni, Santi. NOTE - Spettatori: 1200, Durata set: 25', 28', 25', 28', 17'; Tot: 123'.

SAUGELLA MONZA - BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-1 (25-27 25-23 25-17 25-20) - SAUGELLA MONZA: Heyrman 11, Di Iulio 2, Orthmann 22, Danesi 13, Ortolani 15, Meijners 4, Parrocchiale (L), Mariana 6, Squarcini. Non entrate: , Bonvicini, Obossa. All. Dagioni. BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Caracuta 3, Segura 12, Speech 7, Mingardi 17, Jones Perry 14, Veltman 3, Parlangeli (L), Mazzoleni 2, Biganzoli, Saccomani. Non entrate: Rivero, Fiocco, Bridi, Susio. All. Mazzola. ARBITRI: Feriozzi, Prati. NOTE - Spettatori: 788, Durata set: 31', 29', 25', 30'; Tot: 115'.

E'PIU' POMI' CASALMAGGIORE - IL BISONTE FIRENZE 3-0 (33-31 25-19 25-21) - E'PIU' POMI' CASALMAGGIORE: Bosetti 16, Popovic 8, Cuttino 15, Carcaces 11, Stufi 7, Antonijevic 4, Spirito (L), Scuka, Fiesoli, Camera. Non entrate: Veglia, Armillotta, Vukasovic, Maggipinto. All. Gaspari. IL BISONTE FIRENZE: Alberti 5, Dijkema 1, Foecke 8, Fahr 11, Nwakalor 10, Santana 7, Venturi (L), Daalderop 3, Maglio 2, Turco 2, Degradi, De Nardi (L). All. Caprara. ARBITRI: Cappello, Puecher. NOTE - Spettatori: 2347, Durata set: 37', 22', 24'; Tot: 83'.

ZANETTI BERGAMO - BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-1 (25-20 19-25 25-23 25-21) - ZANETTI BERGAMO: Olivotto 9, Smarzek 18, Loda 11, Melandri 9, Mirkovic 6, Mitchem 19, Sirressi (L), Imperiali, Van Ryk. Non entrate: Civitico, Rodrigues De Almeida, Prandi. All. Fenoglio. BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Van Hecke 18, Nizetich 7, Zambelli 9, Cambi 4, Markovic 12, Candi 8, Zannoni (L), Agrifoglio 1, Ungureanu 1, Frigo, Baldi. Non entrate: Rigdon. All. Pistola. ARBITRI: Lot, Canessa. NOTE - Spettatori: 999, Durata set: 25', 24', 25', 30'; Tot: 104'.

LARDINI FILOTTRANO - GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 3-1 (25-22 25-15 24-26 25-22) - LARDINI FILOTTRANO: Partenio 13, Grant 11, Papafotiou 4, Angelina 17, Moretto 8, Nicoletti 21, Bisconti (L), Bianchini 3. Non entrate: Mancini, Sopranzetti, Pirro, Pogacar, Chiariot. All. Schiavo. GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Gray 18, Garzaro 6, Castaneda Simon 18, Cruz 14, Alhassan 6, Bechis 5, Ghilardi (L), Ameri, Dalia, Poll. Non entrate: Holzer. All. Cuccarini. ARBITRI: Papadopol, Turtu'. NOTE - Spettatori: 1200, Durata set: 26', 25', 27', 30'; Tot: 108'

di Alessandro Claudio Giordano

Il "derby delle bollicine va a Conegliano, che si conferma leader di classifica vincendo l'ottavo incontro su otto.

L'incontro di Cuneo, non ha riservato sorprese. le cuneesi hanno retto nel primo parziale gettando sul parquet grinta e determinazione. Così davanti ai 2.325 spettatori, le venete in formazione rimaneggiata, in panchina Egonu e Folie,  hanno gestito la partita strappato gli altri due sets. A Cuneo resta l'amaro in bocca ed arriva la quarta sconfitta consecutiva. Vero è che il calendario in questo primo frangente proponeva incontri almeno sulla carta difficili (Novara, Scandicci, Monza, Firenze e Conegliano) E' comunque paradossale immaginare che le vittoria siano arrivati contro Monza e Scandicci e si siano lasciati incontri (e punti) negli scontri diretti con Brescia e Chieri). Tra poco meno di dieci giorni la trasferta di Busto Arsizio, rappresenterà l'occasione del riscatto seppur su un parquet difficile. Se il sestetto cuneese recuperarà fiducia, determinazione soprattuto nella fase finale dei sets, il pronostico non è chiuso. E' tempo di riprendere la corsa per alkmentare una classifica che ad oggi non rappresenta per le cuneesi l'effettivo valore tecnico.
       Top scorer dell'incontro è Indre Sorokaite, autrice di 14 punti.

La tribuna stampa del Pala UBI Banca incorona MVP dell'incontro Asia Wolosz, premiata da Pia Bosca, amministratore delegato della casa spumantiera Bosca. Le biancorosse torneranno in campo sabato 23 novembre alle ore 20.30 a Busto Arsizio contro le padrone di casa dell'Unet E-Work Busto Arsizio con diretta Raisport.  

Daniele Santarelli, coach Imoco Volley Conegliano: «Cercavamo una vittoria da tre punti e l'abbiamo trovata. Anche questa sera abbiamo alternato momenti ottimi a fasi meno brillanti. Per noi era importante capire a che punto siamo in vista della Supercoppa e per questo motivo ho schierato una formazione con tante novità ottenendo le risposte che cercavo. Sabato a Milano dovremo sicuramente fare qualcosa in più ma sappiamo che i nostri margini di miglioramento sono molto ampi».
Andrea Pistola, coach BOSCA S.BERNARDO CUNEO: «Stiamo attraversando un momento non semplice e questa sera cercavamo delle risposte soprattutto dal punto di vista dell'atteggiamento. Malgrado la difficoltà del match le risposte sono arrivate anche se nel secondo set abbiamo avuto qualche difficoltà di troppo. Adesso abbiamo davanti dieci giorni per lavorare in cui speriamo di recuperare almeno una tra Rigdon e Markovic per ritrovare un assetto di squadra più credibile che ci consenta di ritrovare il gioco espresso a inizio campionato».
 
Bosca S.Bernardo Cuneo – Imoco Volley Conegliano 0-3
( 23-25 / 14-25 / 20-25 )
Bosca S. Bernardo Cuneo: Cambi 1, Nizetich (C) 3, Markovic 4, Candi 7, Van Hecke 12, Zannoni (L), Zambelli 2, Frigo, Baldi, Ungureanu 4, Agrifoglio. N.e Rigdon, Baldi
Ricezione positiva: 66%  Attacco: 30%
Imoco Volley Conegliano: Wolosz (C) 1, Sylla 10, Hill 11, De Kruijf 9, Ogbogu 12, De Gennaro (L), Geerties 4, Fersino, Botezat  N.e. Egonu, Folie, Gennari, Enweonwu,  
Ricezione positiva: 68%   Attacco: 43%
Durata: 30', 21', 27'
Spettatori: 2.325