di Alessandro Claudio Giordano

La Lazio Nuoto  perde ma non sfigura nel confronto contro lo Sport Manager. Alla piscina del Foro Italico finisce 13-10 per gli ospiti nella 9^ giornata di serie A1. Protagonista Daniele Giorgi autore di una cinquina, che non è bastata a colmare il gap tecnico contro una delle squadre più forti del campionato. I biancocelesti, privi dell'allenatore Claudio Sebastianutti (assente per sindrome influenzale, al suo posto Daniele Cianfriglia), hanno iniziano bene l'incontro passando in vantaggio e allungando nel primo tempo fino al 3-1 grazie ai gol di Vitale, Giorgi e Leporale. I veronesi, però alla distanza sono riusciti a prevalere contro una Lazio sempre in partita.

Nel secondo parziale lo Sport Management guadagna (complice l'uscita di Vitale tra le fila bianco azzurre)un vantaggio di tre reti che conserverà sino al termine dell'incontro. 

Il tecnico della Lazio Nuoto, Daniele Cianfriglia sottolinea: "Siamo rimasti nel confronto fino alla fine. Perdere Vitale così presto era da evitare. Mi è piaciuta molto la prestazione dei ragazzi. Potevamo addirittura fare di più. Abbiamo preparato bene il match in settimana. Questa squadra ha dimostrato una grande unione, chi gioca con noi ha un grande carattere. C'è un clima che contribuisce a supportare tutto. Aspettiamo i nostri giovani, dobbiamo crescere nel ritmo nella fase difensiva".


Il giocatore della Lazio Nuoto, Daniele Giorgi aggiunge "Ci tenevamo a fare bene. Vogliamo dimostrare di esserci anche contro avversari con ambizioni ben diverse. Noi giochiamo sempre per vincere contro chiunque. In un certo momento pensavamo anche di potercela fare. Purtroppo abbiamo commesso alcuni errori, ma era inevitabile. Questa è casa mia, mi sento il fratello maggiore di questi ragazzi a cui cerco di insegnare quello che posso. Adesso abbiamo le due siciliane da affrontare, speriamo di fare punti anche se sarà difficilissimo"

SS LAZIO NUOTO-SPORT MANAGEMENT 10-13

SS LAZIO NUOTO: Soro, Ferrante 1, F. Colosimo, Elphick, Vitale 1, Marini, D. Giorgi 5, M. Antonucci, M. Leporale 3, Narciso, Biancolilla, Morolli, Garofalo. All. Cianfriglia
SPORT MANAGEMENT: Nicosia, Dolce, Damonte 2, G. Marchetti, Caponero, Ravina, Lo Dico 1, Bruni, Mirarchi 3, Lanzoni 4, Casasola 2, Valentino 1, Franzoni. All. Baldineti
Arbitri: Alfi e Gomez
Note
Parziali: 3-3 1-4 3-4 3-2 Uscito per limite di falli Vitale (L) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Lazio 3/5 + un rigore e Sport Management 2/5 + 2 rigori.